Indice

CAPITOLO 5

Come avrete capito, il gioco non finisce certo qui, c’è infatti un secondo finale, quello vero, che sfocia nel capitolo 5, quello di cui ci occuperemo ora. Dunque, per proseguire è necessario affrontare qualche missione extra affinché Vladimir Zadornov scappi dalla base e faccia proseguire la storia, affrontate dunque qualche missione extra fino a che Kaz ci dirà che Zadornov è scappato. Per concludere, grazie all’IA sistemata da Strangelove, lo ZEKE potrà essere utilizzato in combattimento. Ovviamente deve essere finito con tutte le parti principali, potrete utilizzarlo anche nelle missioni esterne, per dare un’enorme potenza di fuoco alle truppe.

 

MISSIONE 27: RICERCA DI ZADORNOV

Il luogo di questa missione è lo stesso di quando dovevate contattare Amanda, Zadornov potrebbe essersi nascosto in un qualsiasi punto di tutta la regione, quindi bisognerà scandagliare tutto. Iniziate mettendo KO il soldato dinanzi a noi, al bivio prendete a destra per la zona Rio del Jade. Salite sulla torretta e sedate i 4 soldati qui presenti, dopodiché cercate all’interno della casa vicino alla torretta, se non c’è Zadornov c’è un prigioniero, successivamente controllate la grande costruzione, se non è nemmeno li si troverà in fondo alla mappa, nella zona Bananal Fruta de Oro, rileggetevi la soluzione alla missione 2 per rinfrescarvi la memoria sulla posizione delle guardie. Arrivati in zona, si dovrebbe trovare in una delle casupole, quindi apritevi la strada fino al fondo e cercate, storditelo ed evacuatelo col Fulton ed è missione compiuta. A fine missione otterrete i progetti per un pezzo d’equipaggiamento senza pari, il Radar Soliton, inutile dirvi che dovrete metterlo a sviluppare il prima possibile. Fate il solito giro e preparatevi a fare missioni extra fino a quando Kaz non chiamerà dicendo che Zadornov è scappato di nuovo.

 

MISSIONE 28: RICERCA DI ZADORNOV 2

La regione di missione sarà la stessa del prologo; nel Bosque del Alba ci saranno  4 guardie  invece di 3. Seguite lo stesso giro descritto nel prologo per sbarazzarvi delle guardie, la quarta è successiva alla terza e si troverà pochi metri più avanti. In questa zona Zadornov si può trovare o dietro al tronco localizzato in alto a sinistra sulla mappa, o dietro ad un tronco al centro della mappa. Nell’installazione radio invece si troverà o in mezzo ai container o sulla balconata dell’edificio in fondo, ovviamente non scordatevi delle guardie. A fine missione arrivano i progetti per il carro armato di cartone. Fate la solita sequela fino a farvi chiamare ancora da Kaz.

 

MISSIONE 29: RICERCA DI ZADORNOV 3

La regione di missione sarà quella delle missioni 11, 13 e 14, tuttavia la posizione delle guardie è leggermente cambiata. Salite sull’altura a sinistra, alla fine d’essa, in basso, c’è un soldato; più avanti, una seconda guardia si troverà non dietro l’albero come nelle precedenti missioni, ma a destra del tronco disteso per terra, il tronco si trova in linea d’aria dopo l’albero. La terza guardia sarà dietro l’albero a sinistra più avanti, sedatela e procedete. Tre guardie anche in questa zona, una dietro l’albero subito a sinistra, una seconda vicino ad una roccia sempre sulla sinistra, mentre la terza si troverà davanti al grande albero sulla destra, in fondo. Sbarazzatevene e procedete per la Catarata de la Muerte. Sulla destra in basso c’è un prigioniero, recuperatelo e procedete. Questa è la prima zona in cui Zadornov potrebbe trovarsi, appiattito su un muro in alto a destra sulla mappa, o al centro d’essa; qui ci sono due cecchini, quello del corridoio destro si vede nel secondo buco da destra del muro in fondo, mentre quello nel corridoio sinistro si può vedere nell’angolo a destra in fondo. Nella zona successiva, una guardia sarà dietro il muro che si trova sulla destra, seguite tutta la strada a destra fino alle scale, non appena le salite sparate al soldato che guarda proprio nella vostra direzione, sarà disteso vicino alla roccia davanti l’arcata; un terzo soldato è a sinistra di questo cecchino, facilmente visibile, mentre il quarto ed ultimo si trova, in linea d’aria, nella direzione in cui il terzo soldato guardava. Zadornov qui può trovarsi dentro alle rovine al centro della mappa, o disteso dentro quelle situate a nord-nordovest. Nell’ultima zona la posizione delle guardie rimane la stessa, fatta eccezione per una che sorveglia un vicolo sulla destra, qui v’è anche un prigioniero; Zadornov potrà trovarsi in basso a destra all’interno del perimetro delle rovine, o all’interno di uno degli spiazzi. Ovunque sia, ricatturatelo, a fine otterrete i progetti per la scatola bomba. Solita sequela fino a farvi chiamare ancora.

 

MISSIONE 30: RICERCA DI ZADORNOV 4

Questa volta la zona missione comprende il campo di prigionia in cui stava Chico e la fabbrica del caffè. Le guardie sono rimaste tutte al loro posto, con l’aggiunta d’una di esse nella prima area; con ogni probabilità Zadornov si troverà dentro al campo di prigionia, in caso contrario vi toccherà una scarpinata fino alla fabbrica di caffè. A fine missione arrivano i progetti per il fucile di precisione M21. Solita sequela e aspettate l’ennesima chiamata.

 

MISSIONE 31: RICERCA DI ZADORNOV 5

Stessa zona della missione 9, stavolta però nella zona del crinale c’è un soldato in più in uno dei sentieri a ovest sulla mappa, e al Fuerte la Ladera ci sono ben 6 guardie, di cui 4 sulle mura, cercate anche un prigioniero; con lievissime modifiche, le guardie sono tutte nelle posizioni della missione 9. A fine missione arrivano i progetti per la scatola di salvataggio. Solita sequela aspettando di nuovo una chiamata da Kaz.

 

MISSIONE 32: RICERCA DI ZADORNOV 6

La zona missione è Abitazione dei Minatori, molto piccola e quindi molto veloce come missione. Le guardie saranno nelle stesse posizioni, mentre Zadornov si nasconderà in una delle scatole di cartoni dell’area, rompete la scatola e catturatelo. A fine missione ecco i progetti della PB/6P9. Continuate con le missioni extra fino a quando Kaz non chiamerà; questa volta ci dirà che Zadornov s’è liberato del trasmettitore e che quindi non sa dove possa essere finito. Per accedere all’ultima delle missioni principali, dovrete possedere uno ZEKE funzionante, non impegnato in missioni esterne (non deve neanche essere assegnato in una squadra), e dovrete utilizzare snake come personaggio. Fate partire la missione extra n°1, andate al primo piano e cercate Zadornov.

 

MISSIONE 33: BATTAGLIA ZEKE

Nei video scoprirete che v’hanno fregato alla grande, e toccherà fermare lo ZEKE a colpi di missili. Se siete stati furbi, prima di iniziare la battaglia avete levato dallo ZEKE eventuali parti aggiuntive come scudi o ugelli, in tal modo abbasserete la sua resistenza e faciliterete il vostro compito. Le armi dello ZEKE allo stadio base sono: mitragliatrici, missili a ricerca, il classico attacco pestone e il Rail Gun. Ovviamente il più pericoloso è il Rail Gun: essere colpiti significa buttare 2 razioni e quasi un’altra barra di vita, questo nonostante userete l’uniforme da battaglia; come vedrete, il pod IA è assente, o per meglio dire, è situato all’interno dello ZEKE, dovrete dunque quindi limitarvi a centrarlo. Aiutatevi con eventuali armi della Mother Base e buttate giù il bestiolo. A fine missione arrivano i progetti per il Tappetto Ottico e l'Arma Ottica.

 

 

Per una guida alle Extra Ops, visitate la nostra soluzione!

Sito web sviluppato da Luca Osti
Grafica realizzata da Omar Sabry
Kinguin Overwatch - 160x600
Kinguin World of Warcraft: Legion - 160x600