Main Ops

CAPITOLO 1: VENDETTA
Parte 1 Parte 2 Parte 3
CAPITOLO 2: RAZZA
Parte 1 Parte 2

 

Beh, riteniamo sia veramente difficile, data la vastità della mappa, fornire dei percorsi e delle strategie ottimali e vagamente obbligate, quindi ci limiteremo a fornire uno o due esempi che per noi hanno funzionato egregiamente, il resto è alla vostra creatività e fantasia. Vi consigliamo di provare le missioni senza puntare al grado S al primo tentativo, potreste gustarvi di più il gioco.

PROLOGO: IL RISVEGLIO

Limitatevi a seguire Ishmael fino a quando non incrociate soldati armati, arrivati lì ascoltate e seguite le sue direttive. Arrivati all'elicottero evitate assolutamente di farvi vedere dal proiettore dello stesso altrimenti sarà game over; continuate scendendo le scale. Arrivati ai letti con separé mettetevi sotto uno di essi ed aspettate che un soldato uccida uno dei pazienti, quindi non appena esce dalla cabina fiondatevi in quella stanza e sarete al sicuro; fuori dalla stanza limitatevi a stare proni ed immobili, continuate a seguire Ishmael fino a quando non vi consegna una pistola. Sbarazzatevi della coppia di soldati. Non appena termina il filmato all'atrio principale, girate verso destra e scendete dal buco nel pavimento, quindi sdraiatevi e seguite il percorso lontano dagli occhi dei soldati (5-6). Verso l'uscita limitatevi a seguire i comandi che vi darà il gioco. Quando Ocelot vi raccoglie sparate al Man on Fire col fucile fino alla fine della sequenza.

Grado S: ottenere grado S in questa missione è molto semplice. Basterà completarla molto velocemente saltando i filmati e disattivando la modalità Riflesso dalle opzioni. Così facendo, basterà completare la missione in meno di 25 minuti. Per quanto riguarda la sezione finale con l’inseguimento a cavallo, è importante interrompere la carica dell’uomo di fuoco. Evitate di fare fuoco in continuazione, ma aspettate il momento giusto. Sparate soltanto a bersaglio vicino per interrompere i suoi attacchi ogni volta che carica. Ricaricate sempre l’arma quando il nemico è lontano.

 

MISSIONE 1: ARTI FANTASMA

La prima missione effettiva ci vede alla ricerca e salvataggio del nostro vecchio compare Kaz Miller. Prenderete i comandi direttamente sul campo e l'equipaggiamento sarà predefinito, quindi niente fronzoli e iniziate a galoppare: Miller sarà a in un imprecisato edificio di Da Ghwandai Khar. Ocelot consiglia di passare in un villaggio vicino al punto d'inserimento in cui dovrebbero esserci informazioni utili. Al primo posto di guardia potete approfittare dei due disgraziati che faranno da cavia a qualsiasi vostra idea iniziale, metteteli KO e proseguite verso Da Wialo Kallai. Non appena arrivati nelle vicinanze del vostro obiettivo, prendete il tempo necessario per marcare più soldati possibili e createvi un percorso d'inserimento ed uno d'estrazione; l'obiettivo è il secondo piano dell'edificio al centro. Una volta raccolto ciò che vi capita davanti e le informazioni, dirigetevi al villaggio a nord est, facendo attenzione a delle sporadiche pattuglie tra avamposti che passeranno in strada. Arrivati a Ghwandai Khar l'ideale è infiltrarsi dalla parte est del villaggio: marcate tutti i soldati che potete, costeggiate da est e penetrate all'interno del villaggio. Arrivati all'ingresso posteriore narcotizzate i soldati qui presenti assicurandovi che nessun altro li possa individuare addormentati (spostate i corpi nelle case se necessario), entrate e dirigetevi da Miller; una volta recuperato fate al contrario la strada che avete fatto fin'ora per portarlo al punto d'estrazione. Della nebbia si forma e impedisce l'estrazione. Kaz dice che l'unità SKULLS, coloro che lo hanno ridotto in quelle condizioni, sta provocando tutto ciò. Ci sono due modi per andare avanti: mettere Kaz sul cavallo e correre al nuovo punto d'estrazione, oppure distrarre i Teschi attirandoli sotto al ponte e poi passare in superficie.

Dal secondo tentativo in poi, potrete selezionare una zona d'atterraggio diversa, evitando del tutto l'apparizione dell'unità Teschi.

Grado S: visto che puoi saltare diverse fasi della missione, ti basterà essere rapido e furtivo. Galoppa subito verso la posizione di Miller a Da Ghwandai Khar. Neutralizza il giusto numero di guardie necessari oper raggiungerlo a nord della base e scappa senza essere scoperto. Cambia la zona di atterraggio per evitare di affrontare i Teschi e abbandona la zona appena arriva l’elicottero.

 

MISSIONE 2: DIAMOND DOGS

Raggiungerete la nuova Mother Base, situata nelle Seychelles. Ocelot spiegherà quindi il funzionamento della stessa, delle squadre, di tutto: limitatevi a seguire le istruzioni.

Grado S: questa missione non è valutata.

 

MISSIONE 3: LA VIA DELL'EROE

L'obiettivo è il comandante di un'unità Spetsnaz a Da Shago Kallai, sarà l'uomo col berretto rosso, identificatelo via binocolo come gli altri soldati e apparirà una marcatura intermittente. Se iniziate da nord, prima di arrivare al villaggio svuotate l'avamposto per recuperare qualche soldato e qualche risorsa, dirigetevi quindi al villaggio. Il primo passo è identificare quanti più soldati possibile, estrarre via fulton quelli isolati, successivamente entrate nel villaggio; narcotizzate quanti più nemici potete, comandante incluso, estraete quest'ultimo invece di ucciderlo per guadagnare una buona recluta; se pensate di riuscire ad estrarre anche gli altri addormentati senza farvi notare procedete, altrimenti abbandonate la zona dopo aver raccolto il comandante. Se riuscite, distruggete l'antenna radar con dell'esplosivo per poter far atterrare l'elicottero nel villaggio; tenete presente che le esplosioni allerteranno i soldati che ne verranno attirati. Attirare i soldati con rumori come esplosioni può essere un buon modo per attirare l'attenzione nel punto opposto a quello dove eventualmente dovrete agire.

Al termine della missione, le Missioni Opzionali diverranno disponibili, non esitate, uscite a prendere l'interprete per il russo e al ritorno non scordatevi di DD cucciolo alla zona d'atterraggio. Prima di cominciare la missione 4 assicuratevi di sviluppare almeno il C-4, che sarà estremamente utile.

Grado S: per ottenere facilmente il grado S, galoppa fino alla duna a nord del villaggio e con un fucile di precisione elimina il comandante attraverso la finestra. Quindi, abbandona la zona calda in sella a D-Horse.

 

MISSIONE 4: C2W

L'obiettivo è di distruggere antenne di comunicazione alla Stazione di comunicazione ad est, preparatevi quindi il C-4 e scendete sul campo, possibilmente da sud. Non seguite la strada principale ma cercate un'insenatura da cui arrampicarvi per passare in un piccolo sentiero che sbucherà dentro al campo completamente alle spalle di tutti. Non fatevi ammazzare dai lupi selvatici durante il tragitto. Identificate quanti più soldati possibili, specie nella parte sud del campo, visto che è la strada più veloce per fuggire, senza dimenticarvi delle antenne. Narcotizzate i soldati che vi avvistano e se riuscite estraeteli col fulton, nel mentre piazzate il C-4 sulle antenne; una volta piazzato il C-4 su tutte le tre antenne, dirigetevi all'esterno del campo, fate saltare tutto da distanza di sicurezza, chiamate l'elicottero e andate via.

Esistono tre metodi alternativi per questa missione: esiste una radio centrale in ogni avamposto che potrà essere distrutta per rendere difficoltose le comunicazioni tra avamposti, distruggete solo questa e la missione sarà conclusa, si troverà all'interno della casa da cui si sente la musica. La seconda opzione si rende disponibile solo dal secondo tentativo in poi, siccome dovete distruggere l'antenna radar del campo per rendere il campo stesso un punto d'atterraggio per l'elicottero; fate ciò ed effettuate un raid aereo distruggendo le antenne con il mitragliatore dell'elicottero. La terza opzione prevede la distruzione della radiotrasmittente nella modalità free roaming, selezionate poi la missione e cominciatela normalmente. A causa del fatto che l'antenna figura già come distrutta la missione verrà considerata conclusa con successo con un tempo inferiore al minuto. il tutto senza neanche uscire dall'elicottero.

Grado S: segui il percorso più diretto fino alla stazione di comunicazione orientale, infiltrati nell’edificio contraddistinto dalla bandiera sovietica sul tetto sfruttando l’apertura nel muro posteriore. Piazza il C4 sul radiotrasmettitore ed esci senza essere scoperto. Se sei abbastanza rapido, puoi farcela senza dover aspettare pause delle guardie o senza intervenire. Fai detonare l’espositivo quando sei a distanza di sicurezza, prima di abbandonare la zona con l’elicottero.

 

MISSIONE 5: OLTRE LA CORTINA

Un ingegnere ha chiesto una mano per disertare: trattasi di colui  che ha sviluppato il braccio meccanico di Big Boss. Si trova alla caserma di Wakh Sind e la strada più opportuna è quella proveniente da sud ovest; attenzione all'orso nei pressi della zona d'atterraggio e alla pattuglia in strada, proseguite fino alla caserma. Prendete come punto di riferimento una fila di sacchi di sabbia con un proiettore, cercate più in profondità un'insenatura che vi permetta di scalare la parete ovest ed aggirare quasi tutti i soldati. Salite fino ad incrociarne uno, stendetelo, nei pressi del piano terra e nel seminterrato dell'edificio scoperto sistemate altri due soldati, l'ingegnere si troverà in una stanza chiusa da una porta, liberatelo, portatelo all'aria aperta ed estraetelo col fulton; completate l'opera evacuando la zona in elicottero.

Grado S: come in molte altre occasioni, furtività e rapidità sono fondamentali. Precipitati dall’ingegnere sfruttando la crepa e recuperarlo con il dispositivo Fulton usando l’apertura nel soffitto. Prima di abbandonare la zona calda, recupera anche il secondo prigioniero.

 

MISSIONE 6: DOVE "RIPOSANO" LE API?

Inizierete molto lontano dalla zona obiettivo, per cui gambe in spalla e passate in scioltezza il posto di guardia 20 (pochi soldati e molto spazio per nascondersi) fino ad arrivare alla Stazione Montana. Occhio ad un cecchino che può avvistarvi da una delle torri di osservazione, liberatevi di lui in fretta per una maggiore libertà. Dall'altro lato del ponte avvisterete un sopravvissuto mujaheddin che dovrete salvare poiché vi fornirà informazioni preziose; ma egli verrà portato via con una jeep fino al forte di Smasei Laman, scendete giù nella vallata ed aggirate tutta la stazione, proseguite quindi fino al posto di guardia 21, potete aggirarlo totalmente e proseguire fino al posto di guardia 17, dove un elicottero sorveglia quest'ultimo, il posto 14 ed il forte. Concentratevi prima sul posto 17: mettetevi proni e passatelo ad est, liberandovi di soldati che dovessero avvistarvi. Arriverete alle soglie del forte, che ha due entrate: la principale attraverso un percorso semicoperto, sorvegliata da qualche soldato, ed un sentiero montano a nord dell'entrata principale che vi farà aggirare quasi tutte le difese; qualunque strada scegliete, alla fine dovrete entrare nel forte, ma la più comoda è la strada montana. Costeggiate la parete nord fino all'ingresso, quindi osservate la scorta del prigioniero e trovate il momento giusto per stendere tutti ed evacuare il sopravvissuto, che fornirà dettagliate informazioni sull'ubicazione dell'Honey Bee. All'interno del forte fatevi largo fin nelle profondità stando attenti ai numerosi soldati di pattuglia. Una volta recuperato l'Honey Bee dirigetevi all'esterno.

BOSS: TESCHI

Avete due opzioni: scappare dai Teschi, oppure combatterli usando l'Honey Bee: il consiglio per il primo tentativo è di scappare in sella a D-Horse. Una volta arrivati all'entrata del forte i Teschi scompariranno e l'elicottero verrà chiamato di default, andate all'estrazione e concludete la missione.

Grado S: innanzitutto, recupera il prigioniero muto, possibilmente quando è ancora vicino al ponte della base ripetitrice montana o sulla strada appena dopo. In secondo luogo, non usare l’Honey Bee. Terzo, distruggi il radar di sorveglianza aerea del forte di Smasei per sbloccare una nuova e più vicina zona di atterraggio. Infine, sconfiggi i Teschi neutralizzando i loro attacchi corpo a corpo e usando la mitragliatrice mentre sono indifesi. In alternativa, usate il D-Walker se siete più avanti nel gioco.

 

MISSIONE 7: TRIO ROSSO

Siccome siete stati troppo efficaci i sovietici si sentono in dovere di fare qualcosa per proteggere i soldati e tre comandanti si incontreranno a Wialo Kallai per discutere degli ultimi eventi e per programmare l'invio sul campo di equipaggiamento superiore alla norma.

Dirigetevi quindi a Wialo Kallai, marcate tutti quelli che potete incluso il comandante ed aspettate gli altri in arrivo. Si riuniranno in una casa ad est del villaggio e avranno dei soldati di pattuglia nelle vicinanze: sistemate prima questi, spostateli dove non possono essere visti, aspettate che i comandanti finiscano di parlare ed escano dalla casa per sistemarli tutti e tre: l'ideale è addormentarli ed estrarli con il fulton, fatto ciò chiamate Pequod per l'estrazione ad est di Wialo Kallai e la missione sarà conclusa. D'ora in poi i soldati useranno equipaggiamento addizionale come elmetti, giubbotti, armi aggiuntive o scudi e altro per contrastare ed adattarsi al vostro stile di gioco.

Grado S: la chiave per ottenere un grado S è la rapidità. Scegli un punto d’inizio vicino a uno dei due comandanti diretti all’incontro. Quello a nord è l’ideale, in quanto ti consente di recuperare anche i suoi soldati e ottenere un bonus punteggio. Se poi riesci a mandarli tutti e quattro alla Mother Base mentre sono ancora nel veicolo, meglio. Poi, galoppa a tutta velocità verso il secondo comandante prima che raggiunga il villaggio di Wialo, per raggiungere successivamente il terzo al luogo dell’incontro prima di abbandonare l’area missione.

 

MISSIONE 8: FORZE DI OCCUPAZIONE

L'obiettivo in questa missione è eliminare un'unità di carri armati che verrà stazionata al forte Smasei Laman assieme al nuovo comandante, che dovrà essere eliminato anch'egli. Siccome corazzati uguale missili, sviluppate un lanciarazzi.

Dirigetevi al villaggio di Qarya Sakhra Ee per cercare informazioni sul percorso del convoglio: come sempre marcate chi potete da lontano e cercate di interrogare qualche soldato fino a farvi rivelare la posizione esatta dei documenti da sbirciare, per facilitarvi le cose. Il convoglio farà la sua comparsa da nord solo quando avrete avuto accesso alle informazioni. Allontanatevi da Sakhra Ee e dirigetevi ad est o ad ovest, cercate un buon punto per tendere un' imboscata: piazzate del C-4 in strada, almeno 2 cariche, ed aspettate il convoglio; non appena uno dei carri è sopra al C-4, fatelo esplodere, rapidamente cercate di mettere fuori servizio il colonnello ed il suo autista, addormentandoli se riuscite, infine sparate al secondo carro con il lanciarazzi precedentemente sviluppato (ci vorranno diversi colpi, trovatevi un buon posto per l'imboscata, con una grande roccia per proteggervi dal cannone del carro), estraete il colonnello e tornate a casa.

Due metodi alternativi: come punto d'inserimento utilizzate quello ad ovest di Sakhra Ee, volate verso nord ovest, oltre il posto di guardia 7; tendete l'imboscata al convoglio non appena mette piede nella zona. Mettete D-Horse fermo in mezzo alla strada, il convoglio si ferma, estraete tutto sfruttando l'aggiunta cargo+2 al fulton ed andate via. Questo è anche il metodo più veloce per ottenere il grado S.

La seconda alternativa prevede, prima di ottenere le informazioni, di arrivare al posto di guardia 10, rubare un blindato con razzi katjusa e sfruttare quello per distruggere il convoglio.

Nel caso non riusciate a fermare il convoglio lo dovrete sistemare al forte Smasei Laman.

Le missioni esterne diventano disponibili al termine di questa.

Grado S: puoi tentare di ottenere il grado S solo dopo aver sviluppato il potenziamento Carichi 2 per il dispositivo Fulton. Galoppa fino all’area con la casa vuota dal punto d’inizio occidentale. Posiziona il D-Horse in mezzo alla strada per fermare il convoglio e recupera i tre veicoli uno dopo l’altro.

 

MISSIONE 9: RINFORZI E SUPPORTO

Bisognerà dare una mano ad un'offensiva dei mujaheddin distruggendo il maggior numero di corazzati sovietici che si dirigeranno nel teatro delle operazioni. Per vincere la missione è sufficiente distruggere un solo mezzo, ma farete più punti e di conseguenza più GMP via prestazione se distruggete altri veicoli. Ora, al primo tentativo si sbaglia sempre l'inserimento: l'ideale è quello a nord di Yakho Oboo, poiché da quest'ultimo partirà un veicolo che altrimenti vi sfuggirà.

Portatevi lanciarazzi e C-4: restate a nord, dove le strade confluiscono in un solo sentiero; distruggete via via i mezzi che si presentano, i soldati attirati dalle esplosioni, estraete il prigioniero che arriva da nord, rubate un lanciamissili da un trasporto provieniente sempre da nord, da cui risparmiate almeno due colpi. Se riuscite a distruggere tutti i mezzi previsti, i sovietici invieranno 3 carri armati ed un elicottero, opzionali da affrontare in quanto ormai la missione è conclusa con successo. Ci sarà un carro per ogni avamposto di grandi dimensioni, ossia caserma Wakh Sind, palazzo di Lamar Khaate e avamposto di Yakho Oboo, mentre l'elicottero sorveglierà tutta l'area di missione. Il carro di Yakho Oboo sarà l'unico a non fare pattugliamenti, quindi sarà facile andargli alle spalle, piazzare C-4 e farlo saltare in aria, mentre gli altri due subiranno imboscate; l'elicottero potete abbatterlo se avete risparmiato colpi dal lanciamissili rubato o con equipaggiamento antiaereo da uno dei tre avamposti. Se distruggete tutti e 11 i mezzi, il bonus sarà talmente alto che la S arriverà automatica.

Grado S: completare la missione rapidamente non è prioritario. La cosa più importante è eliminare o recuperare più veicoli possibili. La usi il dispositivo Fulton per i mezzi fondamentali dal punto dell’imboscata a nord dell’avamposto di rifornimento di Yakho Oboo, puoi ottenere il bonus aggiuntivo per non aver usato lanci di rifornimenti. Non dimenticare di impossessarti del CGM 25 sul camion.

 

MISSIONE 10: UN ANGELO DALLE ALI SPEZZATE

L'obiettivo è recuperare un mujaheddin tenuto prigioniero al palazzo di Lamar Khaate, dirigetevi perciò li. Verrà velocemente trasportato via da una jeep ed il trasporto sarà scortato da un blindato: potete mirare subito ad esso distruggendolo e battagliare per il prigioniero, oppure lasciarlo andare e cercarlo all'avamposto Yakho Oboo. Nel palazzo ci saranno tre prigionieri, interrogate dei soldati isolati per cercare di farvi dire dove sono, liberateli e dirigetevi a nord per recuperare il bersaglio principale. Entrate nell'avamposto passando nel fiume ed aggirate la struttura principale passando da ovest per prenderli alle spalle. Il nostro prigioniero avrà molti soldati attorno a sé, identificateli e stendeteli, prendete Malak e sparite dalla zona.

Da ora in avanti DD, se lo avete recuperato, dovrebbe essere disponibile allo schieramento.

Grado S: usa il D-Horse per raggiungere il palazzo di Lamar Khaate a tempo di record e recupera furtivamente con il dispositivo Fulton il corazzato e il veicolo a trazione integrale. A quel punto, puoi portare Malak alla zona di atterraggio più vicina e terminare la missione in circa tre minuti, ottenendo un grado S.

Pagine

Sito web sviluppato da Luca Osti
Grafica realizzata da Omar Sabry
Kinguin Overwatch - 160x600
Kinguin World of Warcraft: Legion - 160x600