scritta da "Metal Jack"

 

Metal Gear Solid 4 ha continuato, gameplay parlando, il percorso intrapreso da Metal Gear Solid 3, allargando quindi le zone esplorabili permettendo di scegliere numerosi percorsi; nella seguente soluzione verranno proposti percorsi alternativi quando sarà possibile.

La soluzione si riferisce alla difficoltà Normale Solid e viene descritta come fosse la prima partita. Saranno scritte annotazioni sull'utilizzo di oggetti o armi ottenibili col completamento del gioco e,quindi, usati in una seconda partita.

 

ATTO 1: LIQUID SUN

 

GROUND ZERO

Dunque, quando otterrete il controllo di Snake, strisciate sotto il camion che vi trovate davanti per ottenere una razione, dopodiché andate verso sinistra e strisciate sotto il camion che blocca la strada. Al termine della breve sequenza raccogliete l'AK102 vicino al miliziano ferito per ottenere la prima arma del gioco; come noterete se aprite i menù, possedete solamente una razione, un iPod ed un coltello come unica arma. Comunque, una volta raccolta l'arma, potete dirigervi a nord oppure tornare sulla strada fatta nella sequenza precedente. In ogni caso, farete scattare una nuova sequenza filmata; al termine di quest'ultima, attraversate le rovine che si trovano alla vostra destra, dirigetevi a nord, sotto alle macerie, entrate nella casa e aspettate che un Gekko atterri di fronte al portico che dobbiamo attraversare. Aspettate che il Gekko parta in carica contro le milizie, dirigetevi a quella che era la porta della casa ed effettuate una curva ad U per entrare nel portico e far scattare la sequenza filmata. Se in precedenza non avete raccolto l'AK102, lo farete ora poiché si trova in mezzo al portico ed è impossibile mancarlo.

 

SETTORE NORD-OVEST DELLA ZONA ROSSA

Al termine della sequenza di video, procedete verso la strada e fermatevi dietro al muro, noterete due soldati PMC che stanno pattugliando la zona; ci saranno due percorsi che potrete seguire, andare tutto a sinistra oppure infilarci nella casa dietro cui ci ripariamo. Andando tutto a sinistra troveremo delle molotov e dei tagliolini in un armadietto; tuttavia sconsigliamo di procedere per questa strada, poiché si ricongiunge davanti ad uno Stryker della PMC che arriverà e scaricherà altre truppe. Detto ciò, procedete all'interno della casa, fino a raggiungere un condotto dell'aria, in cui strisceremo; una volta all'esterno saremo vicini ad uno Stryker, quindi restate sdraiati e la vostra OctoCamo farà il necessario per non farvi scoprire. Aspettate che i soldati inizino ad andare a nord, quindi seguiteli strisciando sul marciapiede e restano dietro all'auto distrutta che ci coprirà dalla torretta dello Stryker, fate una curva ad U ed entrate all'interno della casa a destra e procedete per passare sotto alle macerie che vi troverete poco più avanti. Aspettate che il miliziano venga ucciso, quindi noterete l'esecutore. Aspettate che vada in avanti, mettetevi in piedi e riparatevi dietro la pila di casse di fronte a noi preparandovi ad ingaggiare il soldato: intimategli di alzare le mani usando l'AK oppure storditelo col CQC o con il coltello. Come noterete, le armi dei nemici che raccoglieremo porteranno la scritta "ID bloccato", in quanto il sistema di riconoscimento delle armi ci identifica come i non proprietari

dell'arma e non ci permette di sfruttarle. Girovagate le stanze a destra per munizioni e oggetti curativi e dirigetevi in fondo al corridoio: riparatevi dietro al muro o dietro la pila di casse e aspettare che i due soldati di pattuglia vadano per la loro strada, vicino ad un altro Stryker, quindi andate verso destra e infilatevi nella porta oppure andate a sinistra e passate tra le macerie.

 

ZONA ROSSA

Se passate tra le macerie dovrete essere veloci ad infilarvi nella strada alla vostra destra, poiché avrete davanti due soldati che vi vedranno se resterete in loco, per non parlare di uno Stryker sulla sinistra. Se passate nella porta non avrete problemi immediati. Vi troverete alla base di alcune scale, sotto alle quali si troverà il leggendario scatolone di cartone, recuperatelo, il tempo "perso" per recuperare lo scatolone farà andare via i due soldati che si vedono ad inizio zona, da qui avrete diverse opzioni per andare al punto d'incontro: potete salire le scale, oppure andare tra le macerie centralmente.

 

A) salite le scale, superate con una capriola il buco nel pavimento e date un'occhiata alla guardia in fondo. Nascondetevi dietro alla fila di armadietti ed aspettate che il soldato si incammini e superi il portico a sinistra, quindi aggreditelo alle spalle e storditelo; procedete in avanti superando le rovine

con una capriola, quindi avanzate restando accucciati tenendo d'occhio la strada alla vostra sinistra: un soldato pattuglierà la strada e se la vostra mimetizzazione è troppo bassa vi vedrà guardando nella vostra direzione. Comunque, arrivate fino in fondo, scendete, sfruttate il container come copertura ed

avanzate lentamente, tenendo sempre d'occhio il soldato; quando guarderà dall'altra parte andate verso destra. Ora, ci saranno due soldati che sbucheranno di fronte a voi, potete entrare nella casa velocemente senza urtare contro gli oggetti sparsi vicino alla porta, oppure potete andare verso destra e nascondervi

mettendovi pancia a terra il più lontano possibile dall'incrocio, oppure potete mettervi dietro o dentro il bidone dell'immondizia; una volta che i due soldati saranno andati via, entrate nella casa.

 

B) la strada tra le macerie. Seguite la strada secondaria, non appena vedete un passaggio nel muro a sinistra, entrateci, andate avanti e fermatevi dietro ai blocchi di cemento; ora, oltre alla guardia sulla strada, avrete da tenere d'occhio una guardia più avanti; le loro pattuglie non inizieranno fino a quando non raggiungerete il muro diviso in due poco più avanti. Non appena raggiungerete il buco nel muro i soldati inizieranno a muoversi per la loro pattuglia; tornate in strada non appena il soldato si gira dall'altra parte e volate fino alla casa obiettivo.

 

ZONA ROSSA

Dopo la chiacchierata con Otacon e il rifornimento di equipaggiamento (dalla seconda partita in poi tutto quello che viene sbloccato viene ridato qui), si passa all'azione. Come noterete, il Solid Eye, quando equipaggiato, individua nemici, alleati ed oggetti nel campo visivo, oltre a fornire un radar in alto a

destra sull'HUD, quindi tenetelo equipaggiato il più possibile. Dunque, sfruttando la pistola narcotizzante, neutralizzate i primi tre soldati PMC che vedrete accorrere verso il punto centrale della battaglia, dopodiché aspettate che l'edificio in fondo venga abbattuto, sfruttando la nube di polvere entrate nel varco nel muro verso destra e congiungetevi alle forze delle milizie; date loro una mano narcotizzando i soldati PMC facendo attenzione a non farvi avvistare dallo Stryker. Una volta neutralizzati i soldati è tempo di sfondare lo Stryker: un RPG è situato vicino alla porta del covo dei miliziani, il Solid Eye lo marcherà per voi, quindi prendetelo. Per non far scattare l'allerta da parte dello Stryker quando sparerete con l'RPG, tornate alla casa

obiettivo e, più precisamente, all'incrocio in cui si trova il bidone: da qui sparerete al fianco dello Stryker neutralizzandolo, quindi tornate sulla strada principale. Altri due soldati PMC verranno verso di voi e le milizie, neutralizzateli, quindi cercate delle scale in mezzo alle rovine: seguendo il percorso ed attraversando le assi di legno troverete un secondo RPG con cui sfondare il secondo Stryker; fatto ciò la battaglia sarà vinta e potrete entrare nel covo dei miliziani, che se vi hanno visto sparare contro le truppe PMC, vi considereranno alleati.

 

COVO DEI MILIZIANI

Esplorate la zona in lungo e in largo per trovare munizioni, oggetti curativi, armi, e l'uniforme dei miliziani.

 

RUDERI URBANI

Non appena avrete il controllo salite le scale per recuperare un RPG (che significa 6000 Punti Drebin) e per trovare il mirino red dot (che significa punti risparmiati al negozio di Drebin); non comprate nulla, solo le munizioni nel caso dovessero finire, la quasi totalità delle armi si ottiene esplorando il gioco.

 

CENTRO CITTA'

Dunque, supporterete l'assalto della milizia per facilitarvi le cose; riparatevi dietro alla macchina che troverete, quindi narcotizzate il soldato che spara nella vostra direzione, quindi andate a destra e troverete una scala, prendetela e seguite il percorso fino a raggiungere un mortaio. Non appena lo Stryker scaricherà le truppe, lasciate che queste ultime si allontanino da esso, quindi sparate una granata di mortaio sullo stryker che verrà quindi distrutto, occupatevi dei soldati con la pistola a tranquillanti, dopodiché scendete verso destra ed infilatevi al di sotto dell'auto che blocca il passaggio. Prendete il primo vicolo a sinistra, arrivate in fondo e passate per la strada principale; guardando sulla destra noterete l'ultima resistenza delle truppe PMC di questa zona. Entrate nell'edificio e salite le scale: una volta arrivati all'ultimo piano, un soldato dirà ad un altro che scenderà per attaccare dal piano terra, quindi continuate a salire le scale e riparatevi dalla vista del soldato che scende. Neutralizzate il cecchino, quindi andate alla finestra e neutralizzate il secondo cecchino, dalla sua posizione potrete neutralizzare i due che si riparano dietro i sacchi di sabbia in strada, tornate dentro, controllate negli armadietti per trovare armi ed equipaggiamento, quindi scendete e liberatevi del soldato sceso in precedenza per far vincere la battaglia

alla milizia. Successivamente uscite dall'edificio dalla porta e portatevi sul marciapiede a sinistra della strada principale. Non appena sarete nei pressi del furgone, un'altra battaglia inizierà. Tenetevi sul marciapiede e strisciate fino ad avere a portata di tiro i due cecchini sui balconi di fronte: sedateli e procedete restando sempre sulla sinistra; superato il secondo furgone, cercate un passaggio tra le due pile di casse per non passare davanti alle truppe PMC che in questa zona arriveranno all'infinito. Passate quindi nella casa e raggiungete il mortaio dietro ai blocchi di cemento, quindi fate fuori l'elicottero con un lanciarazzi per evitare che vi veda durante i suoi raid. Prima di fare ciò, neutralizzate il soldato PMC sul tetto di sinistra per

evitare che vi avvisti quando sparerete all'elicottero; volendo potete accumulare Punti Drebin aspettando che il miliziano con RPG venga ucciso ancora e ancora, ogni RPG fornisce circa 2000 punti a pezzo. La formula per calcolare il valore è facile ed è la seguente: valore arma x condizioni dell'arma x tariffa base. Nel caso di RPG si traduce in 6000 x 0.30 x 1.00. In ogni caso, entrate nel palazzo degli albori per il rendez-vous con gli informatori.

 

PALAZZO DEGLI ALBORI

 

BOSS: SOLDATI FROG

Salite fino in cima facendo attenzione alle mine claymore e mine soporifere sparse in giro, raccogliete tutto ed esplorate il posto. Dopo la chiacchierata, bisognerà scendere combattendo, quindi, estraete la Mk.2 e narcotizzate qualsiasi essere vivente che non sia la squadra di Meryl. Sul tetto vi basterà restare dietro al bancone del bar e neutralizzare le frog che arrivano, quindi scendete di sotto; continueranno ad arrivare frog dalla balconata di fronte, colpitele, quindi non appena la Rat Patrol si avvia ad entrare in una porta sulla sinistra, affrettatevi a riciclare una mina soporifera raccolta prima e a piazzarla poco avanti alle scale prima percorse, per neutralizzare un attacco alle spalle. Quindi seguite la Rat Patrol stendendo le frog che sbucano nella zona delle cucine. Al piano di sotto dovrete fare attenzione anche a dei cecchini che cercheranno di colpire dal piano superiore; il combattimento si sposterà presto in una zona più interna, all'imbocco del corridoio, fate passare la Rat Patrol e piazzate un'altra mina soporifera in quello che viene detto imbuto della morte, un solo passaggio accuratamente sorvegliato. Aspettate che un muro di un bagno crolli addosso ad Akiba, svegliatelo e bastonate le frog che attaccheranno dall'apertura, quindi seguite la squadra dopo che Akiba disattivi la trappola. Dopo l’ingresso del bulldozer  nella stanza, aspettate che le flash lanciate dalle frog esauriscano l'effetto, quindi contrattaccate con delle vostre granate flash per rendervi la vita più facile, quindi scendete al piano di sotto.Al termine dello scontro, se non avete ucciso nessuno, recuperate la bambola FROG all'interno del garage.

 

MEZZALUNA MERIDIANA

 

Altra zona che risulta facile se date supporto ai miliziani. Cercate di far arrivare il carro armato il più lontano possibile. Dirigetevi nell'unica strada libera, quindi salite la scala che vi trovate davanti e arrivate all'altro lato in fretta. Dalle finestre di fronte a noi un soldato PMC cercherà di distruggere il carro della milizia con un Javelin, sedatelo in fretta, dopodiché occupatevi delle truppe in strada. Arrivati al furgone, occupatevi delle truppe PMC nel vicolo, quindi salite la scala; neutralizzate il cecchino, quindi verso sinistra vi sarà un lanciamissili Javelin, prendetelo e occupatevi di altri soldati PMC con il lanciamissili Javelin sulcamminamento di fronte a voi, quindi tornate in strada. Un ultimo soldato con Javelin sbucherà dalle

finestre in fondo allo scenario, eliminatelo per permettere al carro di arrivare fino in fondo e aprire un passaggio, quindi occupatevi delle ultime truppe PMC e vincete la battaglia. Il carro verrà distrutto in automatico una volta che avrà aperto il passaggio.

 

PARCO DEL MILLENNIO

Recuperate le armi dei miliziani per Punti Drebin in più, quindi procedete per la strada restando sulla sinistra; riparatevi dietro la macchina e aspettate che i due soldati PMC vadano via. Strisciando raggiungete le casse davanti a voi e sedate il soldato di fronte: ora avrete due percorsi a disposizione.

 

A) passate per il vicolo a sinistra ed entrate nel buco nel muro; aspettate sulle scale che un soldato si faccia vedere, quindi sedatelo e scendete nel buco del pavimento. Giratevi di 180° e passate nella porta, sulla destra un armadietto conterrà silenziatori per M4, prendeteli, quindi aspettate che un soldato

passi di fronte alla casa, sedatelo, dopodiché restate sulla sinistra e attraversate il buco nel muro. Sulla destra vedrete un soldato, sedatelo, quindi occupatevi di quello sulla torre; procedete restando tutto a sinistra e arrivati alle assi di legno guardate verso destra ed occupatevi di un altro soldato.

In fondo a sinistra sedate un altro soldato, raggiungete la sua posizione, quindi occupatevi dell'ultimo che si vede verso destra, infine entrate nella porta per finire la missione.

 

B) sedate il soldato sull'Humvee, quindi quello in strada e raggiungete la posizione di quest'ultimo. Occupatevi dei soldati di fronte e a destra dietro la casa, quindi raggiungete quella successiva; occupatevi del tizio sulla torre, quindi del soldato che uscirà di fronte, dopodiché del soldato tra le casse. Gli ultimi due sono gli stessi di prima, sbarazzatevene in fretta e finite la missione.

 

Pagine

Sito web sviluppato da Luca Osti
Grafica realizzata da Omar Sabry
Kinguin Overwatch - 160x600
Kinguin World of Warcraft: Legion - 160x600