Death Stranding, solo due premi ai DICE Awards

La scorsa settimana si è rinnovato l'appuntamento a Las Vegas con i DICE Awards, cerimonia di premiazione organizzata dall'Academy of Interactive Arts and Sciences.I premi vengono assegnati da una giuria composta da 100 operatori del settore e professionisti del mondo dei videogame. L'edizione 2020 ha riservato diverse sorprese ma ha anche confermato alcuni riconoscimenti già visti durante i Game Awards di dicembre.

 


 

Il gioco realizzato da Kojima Productions si aggiudica due premi; per la realizzazione tecnica e per l'audio design ma lascia il primato di Game of the Year all'improbabile - e assolutamente divertente - Untitled Goose Game che si aggiudica, inoltre, i premi per il miglior personaggio - chi non si è divertito a tenere le redini di quell'oca mente - e per il miglior gioco indipendente ricoprendo così di lustro la House House, la piccola casa di sviluppo che ha dato i natali al videogame.

 


 

I migliori risultati li ha comunque conseguiti Control, il gioco di Remedy diretto concorrente di Death Stranding durante i Game Awards in varie categorie fa incetta di statuine portandone a casa ben 4: Game Direction, Best Action, Original Music Composition e Art Direction.

 

Neanche i Dice Awards, insomma, riescono a incoronare Death Stranding come Game of The Year ma riesce a confermare ben due su tre premi collezionati durante i Game Awards.

La lista completa dei vincitori:
 

Game of The Year: Untitled Goose Game
Outstanding Achievement in Game Direction: Control
Outstanding Achievement in Game Design: Baba Is You
Portable Game of the Year: Sayonara Wild Hearts
Outstanding Achievement for an Independent Game: Untitled Goose Game
Immersive Reality Game of the Year: Pistol Whip

Immersive Reality Technical Achievement: Blood & Truth

Outstanding Achievement in Online Gameplay: Apex Legends

Strategy/Simulation Game of the Year: Fire Emblem: Three Houses

Sports Game of the Year: FIFA 2020

Role-Playing Game of the Year: The Outer Worlds

Racing Game of the Year: Mario Kart Tour

Fighting Game of the Year: Mortal Kombat 11

Family Game of the Year: Super Mario Maker 2

Adventure Game of the Year: Star Wars Jedi: Fallen Order

Action Game of the Year: Control

Outstanding Technical Achievement: Death Stranding

Outstanding Achievement in Story: Disco Elysium

Outstanding Achievement in Audio Design: Death Stranding

Outstanding Achievement in Original Music Composition: Control

Outstanding Achievement in Character: Untitled Goose Game

Outstanding Achievement in Art Direction: Control
Outstanding Achievement in Animation: Luigi’s Mansion 3

 

Siete d'accordo con questi risultati? Quali premi avreste assegnato voi?

 


Fonte: Interactive.org


Venite a parlarne sul forum in attesa di nuove informazioni! Non dimenticatevi inoltre di scaricare la nostra app Android e di mettere "mi piace" sulla nostra pagina Facebook e di seguirci su Twitter o Youtube per rimanere sempre aggiornati sul mondo di Metal Gear Solid!

Roberto "Otacon" Minasi
Avatar di Otacon

Ha provato ad unirsi al circo all'età di 4 anni. Scartato perchè troppo qualificato si è rifugiato nei videogame passando dal SEGA Master System allo Snes al Game Boy per approdare infine al mondo PlayStation. Appassionato di MGS da quando aveva nove anni, adesso gioca a fare il giornalista con scarsi risultati. Dategli un caffè e vi solleverà il mondo.

Sito web sviluppato da Luca Osti
Grafica realizzata da Omar Sabry
Kinguin Overwatch - 160x600
Kinguin World of Warcraft: Legion - 160x600