Death Stranding: Mads Mikkelsen ha dato il massimo, per il ruolo di Cliff

 

Intervistato da VG24/7Noshir Dalal, uno dei maggiori specialisti in motion capture, in ambito videoludico, ha voluto rimarcare il lavoro dell'attore danese, Mads Mikkelsen, nel suo ruolo nei panni di Cliff (uno dei personaggi chiave all'interno dell'epopea targata Hideo Kojima) esaltandone la dedizione e lo straordinario impegno, nonostante per lui si trattasse della prima esperienza all'interno di un videogioco.

 


 

"Quel tipo s'è fatto il mazzo. Il motion-capture, per me, è il mezzo narrativo che più si avviacina al teatro. Un teatro molto più tecnologico e dispendioso. E, indipendentemente da chi ha a che fare con me, esso rapprsenta un lavoro di squadra. Il mio lavoro è, dunque, prendermi cura di Mad, vero? Il mio obiettivo è quindi quello di assicurarmi che possa essere del tutto concentrato sul suo lavoro".

 

"Ha dato il 110%. Voleva sapere sempre cosa stesse accadendo in modo da poter esprimere alla perfezione ciò che la storia richiedeva. Ho imparato moltissimo da lui, solo guardandolo".

 


 

Hideo Kojima è sempre stato un fautore di questo modo di fare videogiochi, soprattutto quando si tratta di esaltarne la componente narrativa (come dimostrano, per esempio, le fasi di motion capture per lo straordinario prologo di MGSV: Ground Zeroes).

La straordinaria performance di Mikkelsen, è inoltre valsa all'attore la meritata vittoria per la Miglior performance agli ultimi Game Awards.


Fonte: VG24/7


Venite a parlarne sul forum in attesa di nuove informazioni! Non dimenticatevi inoltre di scaricare la nostra app Android e di mettere "mi piace" sulla nostra pagina Facebook e di seguirci su Twitter o Youtube per rimanere sempre aggiornati sul mondo di Metal Gear Solid!

Sito web sviluppato da Luca Osti
Grafica realizzata da Omar Sabry
Kinguin Overwatch - 160x600
Kinguin World of Warcraft: Legion - 160x600