Emerge un altro inquietante dettaglio su P.T.

Sono passati 5 anni dalla presentazione del progetto P.T., ambiziosa idea nata dall'unione di intenti di Hideo Kojima e Guillermo del Toro, collaborazione poi mutata e traslata in Death Stranding, titolo dove il regista svolgerà il ruolo di uno dei protagonisti principali: Deadman. Il fatto che Sony abbia rimosso dallo store il playable teaser P.T., non ha fatto altro che aumentare l'alone di mistero attorno a questa creazione, che aveva saputo fin da subito suscitare l'attenzione di molti appassionati (e non) del genere, grazie a un'atmosfera davvero unica e pesante e a qualche momento davvero concitato, in grado di far tremare anche i giocatori più impavidi.

 


 

Come le opere più grandi - però - P.T. non smette di stupire anche dopo molto tempo e, nonostante finora fosse stata analizzata in ogni modo e in ogni angolo, continuano a emergere dettagli passati inosservati per diverso tempo, venuti a galla grazie ad artefizi o accortezze di particolari utenti, volenterosi di spolpare in ogni singolo aspetto un'opera davvero promettente che però, almeno per ora, non vedrà mai la luce.

 

Ma cosa è emerso, dopo tutto questo tempo, di così sconcertante e inquietante?

 

 

 

Uno youtuber molto conosciuto che risponde al nome di Lance McDonald, è riuscito a ottenere il controllo della camera in-game. Non è la prima volta che questo ragazzo riesce nell'intento, e molto spesso sfrutta questa situazione per esplorare angoli di gioco nascosti e svelare qualche piccolo segreto o retroscena sullo sviluppo.

 

Ebbene, operando su P.T., Lance è riuscito ad ottenere il controllo della camera, spostando il personaggio in avanti (il cui modello è invisibile, fatta eccezione per la torcia che tiene in mano) venendo a conoscenza di un terrificante aspetto rimasto nascosto finora: durante le proprie partite su P.T. infatti era spesso possibile sentire versi provenienti da Lisa - l'inquietante personaggio che si può incontrare giocando - e misteriose ombre proiettate vicino a noi, ma girandosi non si vedeva nulla di strano. Questi eventi non erano scatenati da un trucco grafico, ma bensì il tutto proveniva da Lisa stessa, che seguiva il giocatore fin da quando questi raccoglieva la torcia.

 

 

Lance ha lavorato per diverso tempo per ottenere il controllo della telecamera su P.T. e, molto probabilmente, continuerà ad indagare per cercare qualche altro, inquietante segreto nascosto all'interno del codice di gioco.

Venite a parlarne sul forum in attesa di nuove informazioni! Non dimenticatevi inoltre di scaricare la nostra app Android e di mettere "mi piace" sulla nostra pagina Facebook e di seguirci su Twitter o Youtube per rimanere sempre aggiornati sul mondo di Metal Gear Solid!

Sito web sviluppato da Luca Osti
Grafica realizzata da Omar Sabry
Kinguin Overwatch - 160x600
Kinguin World of Warcraft: Legion - 160x600