TGA 2016, nuovo trailer di Death Stranding e tante sorprese

Los Angeles, un anno dopo.

La scorsa notte, presso la Microsoft Arena, Geoff Keighley ha presentato l’edizione 2016 dei Game Awards: “Non posso iniziare questo show senza aver prima fatto questa cosa” apre così il conduttore “La cosa che mi ha fatto andare avanti è stato credere che stasera avrei restituito ad un uomo il momento di cui è stato derubato l’anno scorso” e prosegue tra gli applausi del pubblico “L’anno scorso quando Hideo Kojima ha lasciato Konami presi la cosa come una tragedia” dice rifendosi all'ultima edizione dello show quando i legali Konami diffidarono il game designer dal presenziare alla cerimonia di premiazione.

 


 

“Il vero carattere di un Uomo si misura nelle reazioni a ciò che non possiamo controllare, quando vengono fatti giudizi e prese decisioni su di noi da altri” prosegue Keighley  “Ho visto in prima persona la forza di quest’uomo. L’uomo più leale, di sani principi ed etica che io conosca e che sono felice di poter chiamare Amico.”

 

Prima di consegnare l’Industry Icon Award Keighley aggiunge: “Ho provato più volte a consegnare questo premio a Hideo durante l’ultimo anno ma lui lo ha sempre rifiutato dicendomi – Geoff, non mi sento di avere questo sangue sulle mie mani, devo andare avanti – e adesso che  sta ricostruendo la sua vita, il suo nuovo studio, dimostra di sapere che, come diceva Snake in MGS, un uomo forte non ha bisogno di conoscere il proprio futuro ma lo costruisce da sé conclude per poi invitare un commosso Hideo Kojima sul palco: “L’anno scorso credevo di aver perso tutto ma mi rendo conto di non aver perso nulla” si rivolge al pubblico e ai fanTutto questo lo devo a voi, devo ringraziarvi per il vostro supporto. Amo i videogames, amo questo mondo e soprattutto amo tutti voi dal profondo del mio cuore, grazie

 

 

Abbandona per un attimo il microfono prima di tornare indietro e annunciare una grande sorpresa:” Ancora una cosa. Ho portato un regalo in anticipo per le vacanze” ovvero un nuovo trailer di Death Stranding "Godetevelo".

 

 

Il trailer mostrato ai TGA conferma, almeno in parte, alcune delle teorie circolate negli ultimi mesi ovvero il coinvolgimento di Guillermo Del Toro e di Mads Mikkelsen, protagonisti del video di quattro minuti nel quale è però assente Norman Reedus. Dieci minuti densi di emozioni prima di iniziare lo show vero e proprio durante il quale sono state premiati i migliori videogame dell’anno per ogni categoria.

 


 

Ad aprire le danze Niantic che col suo Pokémon Go vince nella categoria Best Mobile and Handled game, forte anche del boom di download:  15 milioni al lancio avvenuto a luglio.

 

Numerose le sorprese sotto l’aspetto delle premiazioni: domina Overwatch che su un totale di 6 nomination si aggiudica il titolo di GOTY, Best Multiplayer game e Best E-Sport Game e garantisce alla Blizzard anche il premio Best Studio/Game Direction, le altre categorie per le quali era in lizza, Best Action e Best Art Direction sono andate rispettivamente a Doom  (che si aggiudica anche il Best Music) e Inside, quest’ultimo porta a casa anche il premio come miglior gioco indipendente. Caso curioso invece quello di Uncharted 4 che tra le varie nomination, ne ottiene addirittura tre per la categoria Best Performance:  a Emily Rose per il ruolo di Elena, a Troy Baker per il ruolo di Sam Drake e a Nolan North (poi risultato vincitore) nel ruolo di Nathan Drake.

 


 


 

Gli altri premiati; Dishonored  2 si aggiudica il titolo di Best Action/Adwenture, ad Uncharted 4 va invece il Best Narrative Award. Nella categoria Best Sport/Racing Game trionfa Forza Horizon 3, il gioco di corse esclusiva Xbox surclassa la concorrenza  di NBA 2K17, MLB 16 e dei soliti Pes e Fifa.

 

Curioso infine il caso di Battlefield 1: nonostante le 4 nomination (Best Music, Best Action, Best Multiplayer e Best Studio) il titolo sviluppato da DICE torna a casa a mani vuote.

 


 

GLi appuntamenti per Hideo Kojima non si esauriscono qui, già domani infatti sarà sul palco della PlayStation Experience per tenere un panel riguardante Death Stranding, mentre a febbraio sarà ospite prima di RTX Sidney prima e al MAGIC 2017 dopo.


Fonte: The Game Awards


Venite a parlarne sul forum in attesa di nuove informazioni! Non dimenticatevi inoltre di scaricare la nostra app Android e di mettere "mi piace" sulla nostra pagina Facebook e di seguirci su Twitter o Youtube per rimanere sempre aggiornati sul mondo di Metal Gear Solid!

Roberto "Otacon" Minasi
Avatar di Otacon

Ha provato ad unirsi al circo all'età di 4 anni. Scartato perchè troppo qualificato si è rifugiato nei videogame passando dal SEGA Master System allo Snes al Game Boy per approdare infine al mondo PlayStation. Appassionato di MGS da quando aveva nove anni, adesso gioca a fare il giornalista con scarsi risultati. Dategli un caffè e vi solleverà il mondo.

Sito web sviluppato da Luca Osti
Grafica realizzata da Omar Sabry
Kinguin Overwatch - 160x600
Kinguin World of Warcraft: Legion - 160x600