Cory Barlog: Da Kojima ho imparato molto

Non è un mistero che Hideo Kojima abbia tratto da molte e diversissime opere le ispirazioni necessarie per realizzare i videogiochi che lo hanno reso famoso. Ma cosa succede quando è la saga Metal Gear a fungere da musa per qualcun altro? Le citazioni e i riferimenti sparsi qua e la nel panorama videoludico underground sono molteplici ma in questo caso a essere rimasto affascinato è il game director di God of War Cory Barlog che, rispondendo ad un fan su twitter, ha ammesso quanto in realtà il lavoro di Kojima lo abbia colpito.

 

 

 

Un'amore, quello per le gesta di Solid Snake e compagni, che affonda le sue radici nel lontano 2001, anno di uscita di Sons of Liberty sul quale Barlog ha ammesso di aver passato notti insonni al punto quasi di cedere alla tentazione di dar retta al Colonnello e spegnere la console. La Playstation2 di Barlog è rimasta però accesa fino alla fine e gli ha fornito i tips essenziali per la trattazione di uno dei tanti temi trattati nell'ultimo capitolo della storia di Kratos, l'eredità e gli insegnamenti da lasciare alle prossime generazioni. Lo ha notato, sempre sotto lo stesso tweet, l'utente Dave Maverick

 

 

 

Una volta cresciuto però, Barlog non ha certo dimenticato chi ha colpito la sua immaginazione di ragazzino appassionato di videogames e ha deciso di omaggiare a modo suo colui che da eroe d'infanzia si è trasformato in un collega.

 

 

La storia d'amore tra Kojima e Barlog sembra essersi conclusa qui per adessso ma chissà se un giorno, una volta che Death Stranding sarà sugli scaffali (speriamo di potercelo godere prima che i nostri nipotini vadano all'università) Kojima non decida di riaccendere questa antica fiamma con un bel cofanetto regalo al piccolo-grande fan Cory Barlog.


Fonte: Cory Barog's twitter


Venite a parlarne sul forum in attesa di nuove informazioni! Non dimenticatevi inoltre di scaricare la nostra app Android e di mettere "mi piace" sulla nostra pagina Facebook e di seguirci su Twitter o Youtube per rimanere sempre aggiornati sul mondo di Metal Gear Solid!

Roberto "Otacon" Minasi
Avatar di Otacon

Ha provato ad unirsi al circo all'età di 4 anni. Scartato perchè troppo qualificato si è rifugiato nei videogame passando dal SEGA Master System allo Snes al Game Boy per approdare infine al mondo PlayStation. Appassionato di MGS da quando aveva nove anni, adesso gioca a fare il giornalista con scarsi risultati. Dategli un caffè e vi solleverà il mondo.

Sito web sviluppato da Luca Osti
Grafica realizzata da Omar Sabry
Kinguin Overwatch - 160x600
Kinguin World of Warcraft: Legion - 160x600