TGS 2018. A sorpresa il quinto trailer di Death Stranding

Non se lo aspettava nessuno eppure è arrivato. Hideo Kojima si conferma, ancora una volta, maestro nell'arte di trollare. Durante i Tokyo Game Show, ormai conclusi, la sua partecipazione avrebbe dovuto essere, almeno in un primo momento, limitata al solo stand espositivo. Successivamente però è stata annunciata anche la sua presenza per un evento on-stage in compagnia dei doppiatori giapponesi di Death Stranding (trovate il video completo dell'evento in calce all'articolo).

 

 

"Non mostrerò altro del gioco per un po' di tempo" aveva avvertito lo stesso Kojima dopo la sua partecipazione all'E3 di quest'anno. A Los Angeles era stata svelata la partecipazione di Léa Seydoux e Lindsey Wagner al progetto tramite il quarto trailer. 

 

In poco più di un minuto riusciamo ad apprendere che Troy Baker - doppiatore di Revolver Ocelot in The Phantom Pain - prenderà parte al gioco prestando la propria voce al misterioso personaggio con la maschera dorata. La partecipazione di Baker era stata oggetto di rumor qualche mese fa dopo la pubblicazione da parte di Emily O'Brien (già confermata come membro del cast) di un post su instagram poi rimosso.

 

Contestualmente al trailer sono stati mostrati alcuni nuovi artwork targati Yoji Shinkawa che ritraggono i vari personaggi apparsi finora. Due però sono molto interessanti ovvero; il già citato uomo dalla maschera dorata interpretato da Baker e un secondo personaggio mascherato - per certi versi simile a Skull Face - che verrà interpretato da Tommie Earl Jenkins.

 


 


 

Il mistero, lungi dall'essere risolto, si infittisce maggiormente dopo la clip mostrata in Giappone. D'altronde lo stesso Kojima ci aveva avvertito durante l'E3 del 2017 quando durante una chiaccherata con Jordan Vogt-Roberts aveva consigliato al regista "Fa come me, tradisci il tuo pubblico"


Fonte: Playstation Japan


Venite a parlarne sul forum in attesa di nuove informazioni! Non dimenticatevi inoltre di scaricare la nostra app Android e di mettere "mi piace" sulla nostra pagina Facebook e di seguirci su Twitter o Youtube per rimanere sempre aggiornati sul mondo di Metal Gear Solid!

Roberto "Otacon" Minasi
Avatar di Otacon

Ha provato ad unirsi al circo all'età di 4 anni. Scartato perchè troppo qualificato si è rifugiato nei videogame passando dal SEGA Master System allo Snes al Game Boy per approdare infine al mondo PlayStation. Appassionato di MGS da quando aveva nove anni, adesso gioca a fare il giornalista con scarsi risultati. Dategli un caffè e vi solleverà il mondo.

Sito web sviluppato da Luca Osti
Grafica realizzata da Omar Sabry
Kinguin Overwatch - 160x600
Kinguin World of Warcraft: Legion - 160x600