Yuji Korekado, Survive non farà parte della serie principale

Conclusosi il periodo di open-beta, non è ancora il momento di spegnere i riflettori su Metal Gear Survive. A parlarne in una intervista è il producer della serie, Yuji Korekado.


 

Dalle pagine di PlayStation Magazine, Korekado ha fermamente ribadito il ruolo di spin-off riservato a Survive: "I fan e i gamer in generale, sembrano aver preso Survive come un proseguimento della serie principale. Mi spiace di avere creato questa confusione".

Korekado ci tiene anche a difendere la propria creatura dalle critiche fioccate in rete: "E' vero, all'inizio sarà possibile esplorare solo una piccola area nelle immediate vicinanze del proprio campo base ma, man mano che si avanzerà col gioco, le aree esplorabili saranno sempre più grandi e le missioni di trama, così come le side-quest, inizieranno ad aumentare".

Per quanto riguarda la necessità di giocare restando sempre connessi in rete, Korekado spiega: "La modalità single e multiplayer sono collegate senza soluzione di continuità, ovviamente questo richiederà una connessione continua. Inoltre, alcuni progetti da usare nella modalità in singolo saranno sbloccabili solo online."

Sul tema delle tanto chiaccherate microtransazioni (delle quali è stata già confermata la presenza) il producer assicura: "Non si ratterà di acquisti pay-to-win, ma solo di alcune features aggiuntive. Un po' come gli accessori di Metal Gear Online o le FOB di The Phantom Pain".

Insomma, la battaglia di Survive per entrare nel cuore (e nella collezione) dei fan sembra proprio non essere partita col piede giusto.

 

Venite a parlarne sul forum in attesa di nuove informazioni! Non dimenticatevi inoltre di scaricare la nostra app Android e di mettere "mi piace" sulla nostra pagina Facebook e di seguirci su Twitter o Youtube per rimanere sempre aggiornati sul mondo di Metal Gear Solid!

Roberto "Otacon" Minasi
Avatar di Otacon

Ha provato ad unirsi al circo all'età di 4 anni. Scartato perchè troppo qualificato si è rifugiato nei videogame passando dal SEGA Master System allo Snes al Game Boy per approdare infine al mondo PlayStation. Appassionato di MGS da quando aveva nove anni, adesso gioca a fare il giornalista con scarsi risultati. Dategli un caffè e vi solleverà il mondo.

Sito web sviluppato da Luca Osti
Grafica realizzata da Omar Sabry
Kinguin Overwatch - 160x600
Kinguin World of Warcraft: Legion - 160x600