Il concetto di ''Strands'' e altri particolari su Death Stranding

In un'intervista rilasciata a Playstation Blog, Hideo Kojima ha risposto ad alcune domande riguardanti il nuovo gioco, aggiungendo qualche dettaglio alle poche informazioni fino ad ora rilasciate.

 

A quanto pare, il nuovo titolo mixerà un genere action e open world a meccaniche del tutto innovative. ''Avrete molta libertà d'azione e la possibilità di fare quello che vorrete all'interno del mondo. Potrete per esempio utilizzare veicoli... Se siete dei combattenti, avrete innumerevoli occasioni per dimostrarlo. Se non siete quel genere di giocatori, allora potrete affrontare il titolo in molti altri modi. Non posso dire molto altro, ma sarà un open world/action game, molto intuitivo da giocare. Quello che speriamo è che, esplorando il mondo, vediate cose mai viste prima.''

 


 

 

Come ribadito in passato, Kojima sottolinea la sua volontà di creare qualcosa che sia completamente fuori dagli schemi: una delle meccaniche chiave su cui Death Stranding si baserà sarà infatti quella dello ''Strands''. Il maestro ha descritto questo concetto in modo piuttosto enigmatico e non ha rilasciato molti dettagli a riguardo. ''Nei giochi d'azione, generalmente, il protagonista ha un'arma e affronta nemici in single player, oppure si collega online e affronta altri giocatori in competitivo. In questo titolo si potranno fare queste cose, ma sono voluto andare un po' oltre, aggiungendo qualcosa che non si focalizzerà su pistole: è proprio a questo che si collega il concetto di ''Strands''.

 

Sembra che quest'idea avrà un ruolo decisivo anche nella componente online.''Molti giochi hanno una 'modalità campagna' e una online: Death Stranding non avrà quel tipo di struttura.'' Dalle parole di Kojima possiamo dedurre che nel titolo la modalità single player e quella multi player non saranno del tutto separate. Il game designer ha voluto comunque rassicurare i giocatori che non dispongono di connessione ad internet spiegando che si tratterà di una componente opzionale e non necessaria per il completamento del titolo.

 


 

 

Per quanto riguarda il comparto tecnico, Kojima ha parlato della sua collaborazione con Guerrilla Games.

''Abbiamo visitato 30 studi in cerca dell'engine giusto per Death Stranding. Sapevo di che genere di motore grafico avevamo bisogno, perché avevo già in mente che tipo di gioco avremmo creato. Volevo una presentazione foto-realistica all'interno di un open world. Poi abbiamo visitiato Guerrilla, ad Amsterdam: la loro tecnologia è un passo avanti a tutti gli altri.''

La casa sviluppatrice stessa ha richiesto a Kojima di utilizzare il suo motore grafico, a condizione che collaborassero per la creazione del nuovo engine. "Non avevamo un contratto con loro, ma quando li abbiamo incontrati, si sono presentati con una scatola. Una scatola molto bella. Quando l'abbiamo aperta, abbiamo trovato al suo interno una chiavetta USB con il codice sorgente del motore". È proprio dalla rielaborazione di quest'ultimo che è nato il Decima Engine, utilizzato per creare il trailer rilasciato durante i Game Awards.

 


 

 

Parlando della collaborazione con Mads Mikkelsen e Norman Reedus, Kojima ha affermato che la sua scelta di utilizzare attori cinematografici nella produzione di videogames è un metodo di lavoro che probabilmente si affermerà in futuro, anche grazie alla convergenza sempre più evidente tra il grande schermo e l'industria videoludica.

 

Ancora non è stata comunicata la data di uscita di Death Stranding anche se, stando al game designer, è già stata stabilita.

 

L'attesa di nuovi dettagli è sempre più concitata e Kojima come al solito si diverte a giocare con l'entusiasmo dei suoi fan: un recente suo Tweet mostra infatti una foto di una misteriosa attrice alle prese con lo scanner 3D. Quale sia l'identità della donna, non è ancora stato svelato...

 

 

 

 

 

 


Fonte: Playstation Blog, Twitter


Venite a parlarne sul forum in attesa di nuove informazioni! Non dimenticatevi inoltre di scaricare la nostra app Android e di mettere "mi piace" sulla nostra pagina Facebook e di seguirci su Twitter o Youtube per rimanere sempre aggiornati sul mondo di Metal Gear Solid!

Francesca "La_Fra" Zuccato
Avatar di La_Fra

Addestratrice cinofila per lavoro e artista nel tempo libero, vivo come una tipica eremita comasca, con tre cani e una console. Provo continuamente a far convivere la me stessa hippie con quella gamer, anche se la seconda ha spesso la meglio. Compromesso per tenere a bada entrambe?  Caminetto, MGS, pizza e una bella fanfiction.

Sito web sviluppato da Luca Osti
Grafica realizzata da Omar Sabry
Kinguin Overwatch - 160x600
Kinguin World of Warcraft: Legion - 160x600