Death Stranding, molte conferme e qualche sorpresa

Gli ultimi appuntamenti di Hideo Kojima sul suolo americano hanno fornito al game designer l'occasione di svelare qualcosa in più su Death Stranding, il suo primo videogioco da sviluppatore indipendente.

Dopo aver svelato un secondo Teaser Trailer ai Game Awards del primo dicembre, Kojima è stato presente alla PlayStation Experience con un panel dedicato proprio alla sua nuova IP. 

 


 

Il Panel, condotto da Geoff Keighley ha avuto il sapore di una rimpatriata tra amici: è stato mostrato nuovamente il trailer già visto durante i TGA, stavolta però a fare da colonna sonora, una canzone dei Low Roar. Sono le note di Easy Way Out ad accompagnare le performance di Mads Mikkelsen e Guillermo Del Toro. Proprio quest'ultimo è stato argomento di discussione tra Keighley e Kojima, secondo il quale, l'impegno di Del Toro è fin'ora limitato alla sua partecipazione in questo trailer: "Non posso rubare troppo tempo a Gullermo perchè deve seguire i suo nuovi progetti" ha dichiarato Kojima. Il regista messicano quindi presterà al personaggio solo le sue fattezze ma non la voce o l'interpretazione.

 


 

Il punto focale della discussione è stata però la rivelazione del motore grafico utilizzato; come era possibile evincere dai poster circolati dopo i TGA, Death Stranding girerà sul motore grafico DECIMA sviluppato da Guerrilla Games di Amsterdam sulla base del Sucker Punch Engine. Secondo il dirigente di Guerrilla Hermen Hulst, presente sul palco insieme a Mark Cerny: "Volevamo aiutare Kojima che aveva dovuto lasciare il FOX Engine nelle mani di Konami" e poi prosegue "In cambio però beneficeremo di un innesto di nuove idee che ci aiuteranno a migliorare la nostra tecnologia". Per facilitare tale collaborazione Kojima Production aprirà uno studio satellite proprio presso la sede di Guerrilla.

 


 

 


 

La notizia di questa scelta si correla ad un'altra passata inizialmente in sordina, a Marzo infatti anche Stefanie Joosten ha visitato gli studi di Guerrilla Games. Questo fatto, unitamente alla dichiarazione della presenza di un personaggio femminile non ancora svelato in Death Stranding, potrebbe essere un indizio sul coinvolgimento della modella olandese che aveva già interpretato Quiet in Metal Gear Solid V: The Phantom Pain.

 

A completare la reunion è infine il musicista e compositore Ludvig Forssell che, dopo aver composto la colonna sonora di MGS V, curerà lo stesso comparto anche in Death Stranding. La notizia è stata anticipata da Ken-ichiro Imaizumi su twitter in risposta ad un fan e poi confermata dallo stesso Forssell tramite il suo profilo sul social network.

 

Infine, di seguito, la registrazione integrale del panel.

 


Fonte: PlayStation Experience 2016


Venite a parlarne sul forum in attesa di nuove informazioni! Non dimenticatevi inoltre di scaricare la nostra app Android e di mettere "mi piace" sulla nostra pagina Facebook e di seguirci su Twitter o Youtube per rimanere sempre aggiornati sul mondo di Metal Gear Solid!

Roberto "Otacon" Minasi
Avatar di Otacon

Ha provato ad unirsi al circo all'età di 4 anni. Scartato perchè troppo qualificato si è rifugiato nei videogame passando dal SEGA Master System allo Snes al Game Boy per approdare infine al mondo PlayStation. Appassionato di MGS da quando aveva nove anni, adesso gioca a fare il giornalista con scarsi risultati. Dategli un caffè e vi solleverà il mondo.

Sito web sviluppato da Luca Osti
Grafica realizzata da Omar Sabry
Kinguin Overwatch - 160x600
Kinguin World of Warcraft: Legion - 160x600